Equitalia – Cerit

2009: tassa sui rifiuti: trentasei euro. Pago immediatamente. Un mese dopo, nuovo bollettino a mio nome, recapitato stavolta a casa dei miei: trentasei euro. Pago di nuovo.  Ricevo un avviso di “pagamento eccessivo”,  mi reco allo sportello dove il credito, non rimborsabile, viene usato a copertura della rata successiva, mi stampano un foglio con scritto “saldo dovuto per il 2009: euro zero”. Un mese fa, arriva una raccomandata, a casa dei miei, la riceve mio padre. Mi si informa che se non corrispondo i trentasei euro dovuti (!) entro venti giorni, sarò passibile di pignoramento, sanzioni, interessi. Intanto i trentasei euro sono già diventati cinquantaquattro. Un giorno di telefonate. Equitalia conferma che sono in regola ma che non comunicano con Cerit, incaricata della riscossione, pertanto mi conviene pagare i cinquantaquattro euro e poi fare ricorso. Per fare ricorso, occorre un legale, la documentazione, un appuntamento in ufficio, l’autocertificazione dell’utenza e un sacco di altre assurdità tutte, secondo me, riassumibili in quel foglio in cui si dice che ho pagato due volte di seguito, tanto da essere a credito! Ebbene, niente da fare. Pago i cinquantaquattro euro. Ieri ricevo una nuova raccomandata, misteriosamente, ancora a casa dei miei. “Gentile Sig. masmassy, la informiamo che la scorsa raccomandata è stata ritiriata da un individuo qualificatosi come PADRE. Qualora non lo fosse, decliniamo ogni responsabilità”.  Ammutolisco.

Annunci

5 thoughts on “Equitalia – Cerit

  1. è vero, a volte si paga per stanchezza . Il caso di Cristiano ha sfumature tragicomiche !! ieri hanno notificato anche a me un preavviso di fermo , ma senza specificazioni. All’Equitalia mi informano che è una cartella del 2002 , notificatami per ” irreperibilità ” ( nota bene, dall’Ente previdenziale a cui ogni anno mando le comunicazioni , comprese le eventuali variazioni di domicilio ) in un posto dove non risiedo più dal 2001!! Credito ampiamente prescritto !! nullità dell’iscrizione !! Evviva .
    Se ti dovesse risuccedere (speriamo di no) , la prossima volta fammi sfogare, te lo faccio io lil ricorso solo per il gusto !!

    Mi piace

  2. Se ti può essere di conforto, appurato che da 10 anni pagavo circa 80.000 lire divenute poi 41 euro in più del dovuto, non solo non mi hanno rimborsato, ma ho dovuto pagare una sanzione per “errato versamento”.

    Mi piace

  3. Caro Massy, mettiti l’anima in pace. Quelli della Gerit insieme ad Iniquitalia sono un’associazione a delinquere. Anche io ho avuto ne ho avuto a che fare per alcune multe e fu un disastro. Mi toccò persino andare presso una delle loro sedi a Roma che sembrava di stare alle biglietterie di Roma Termini tanti erano gli sportelli. Ed il bello è che chi ci lavora agli sportelli spesso non sono nemmeno dipendenti Equitalia ma dei poveri disgraziati col contratto “triangolato”.
    La prossima volta ci vado io per te e mi qualifico come FIGLIO. Magari stavolta ti lasciano in pace 🙂

    Mi piace

Commenta!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...