Aeroporto di Pisa

Aeroporto Internazionale di Pisa, un hub in crescita che negli ultimi anni ha aperto le porte della Toscana e dell’Italia centro-settentrionale a tutta Europa, al Nord Africa e, grazie a Delta, anche a New York. Pisa, che molte compagnie chiamano “Florence (Pisa)” sebbene si trovi ad oltre ottanta chilometri dal capoluogo toscano, la città della torre pendente, simbolo nazionale. Da viaggiatore non mi è difficile immedesimarmi nel turista che, superata la porta degli arrivi, comincia a guardarsi attorno ed a farsi un’opinione sommaria del luogo in cui si trova. Lasciare l’aeroporto significa per tutti prendere il treno navetta che collega il terminal con il centro città. Proprio davanti agli arrivi si trova una biglietteria truffaldina che, usando impropriamente il logo “Trenitalia”, vende i biglietti con un sovrapprezzo di agenzia. Alcuni italiani riescono ad individuare il minuscolo cartello che avverte della sovrattassa e si portano al binario sperando di trovare una biglietteria ufficiale. E la biglietteria c’è: automatica. Durata del tragitto 4 minuti, come 4 sono i chilometri, il tutto per 1 Euro e 10 centesimi. Ma la macchinetta è ricoperta dagli avvisi che avvertono che, nonostante la macchinetta sia predisposta, le carte di credito e i bancomat (termine usato anche in Inglese come se lo fosse) non sono accettati. Dopo innumerevoli tentativi, si scopre che neppure le monete vengono accettate e, creando una fila irreale, ci si rassegna all’uso delle banconote. Sorpresona finale: niente resto ma una ricevuta di credito,  pure questa in Italiano, che non comunica neppure le modalità di rimborso. Non ho resistito e, nell’aiutare i malcapitati turisti, ho sentito il bisogno di scusarmi. Ho provato vergogna, come spesso mi capita, per questo assurdo e indegno trattamento. Vergogna che è continuata poco dopo, all’arrivo di un cigolante treno, ricoperto di graffiti e sporco da far rabbrividire. Pensare che ci sono ancora Italiani che viaggiano con l’arroganza di provenire dal paese più bello del mondo!

Annunci

One thought on “Aeroporto di Pisa

  1. Ho visto Istanbul poco tempo fa. Sembrava di essere in nord Europa. E l’Italia con i suoi servizi da baraccone e l’arroganza di chi si crede bello in eterno e senza cambiare mai, mi è sembrata così vecchia, così triste e provinciale…

    Mi piace

Commenta!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...